Keyhodoo, Ambara e Hulidhoo

15 Febbraio – Inizia oggi la nostra tanto attesa settimana di ferie.
Partiamo in direzione Roma Fiumicino, questa volta abbiamo optato per un Freccia Rossa+trenino Leonardo da Vinci e devo dire che, al contrario delle mie aspettative, siamo arrivati senza intoppi e senza fatica visto che, con sollievo, ho scoperto che il trenino per Fiumicino è veramente e finalmente all’ultimo binario della stazione. Quindi anche il transfer ferrovviario con le valigie, i bagagli a mano e il treenne è stato abbastanza agevole.

Volo Qatar regolare (tratta Roma Fiumicino -> Doha -> Male ) con tanto di doppio kit Spongebob x il treenne e super attenzioni per lui da parte delle hostess. Ormai avendo diritto al suo posticino, si sta abbastanza comodi anche per dormire! 🙂
Ricomposto il gruppo a Male e ricongiunti soprattutto con Idrees, partiamo con una barca veloce verso Keyhodoo. Il mare è un pó agitato e la stanchezza si fa sentire ma l’adrenalina è alta e superiamo brillantemente la prova traversata!
Le coccole iniziano fin da subito con una calorosa accoglienza a base di cocco fresco.arrivo

La voglia di tuffarsi nell’acqua è altissima allora ci facciamo guidare verso la piccola spiaggetta dell’isola, unica zona dove ci si può mettere in costume (qui sono musulmani..) e.. SPLASH!!! In attesa delle prossime giornate….

Primo giorno
Oggi conosciamo Alibè, il capitano della barca che ci accompagnerà per i prossimi giorni alla scoperta delle isole maldiviane, e con lui il soprendente Suja! Con poco piu di un’ora di barca di legno arriviamo a largo di Ambara dove iniziamo col primo snorkeling. Trascorriamo la giornata in quest’isola abitata da soli due guardiani e per pranzo i nostri amici ci preparano una bellissima tavola apparecchiata con fiori e decorazioni e possiamo gustarci una fumante pasta al tonno e peperoncino.

ambara1
e visto che siamo qui non possiamo non scattare le foto seduti sulla famosa sedia…

ambara2

Secondo giorno
Partiamo alla volta di Hulidhoo fermandoci prima davanti ad una striscia di barriera. Oggi tocca a me lo smorkeling, armata di pinne maschera e macchina fotografica mi butto alla scoperta dei fondali seguendo l’ottimo Suja che mi fa scovare pesci che da sola non avrei mai visto.
Proseguiamo sull’isola e anche qui é un paradiso,! La lingua di terra che sporge nel mare ci tiene incollati a rincorrere paguri e cercare conchiglie. Poi quando il sole si fa troppo alto ci rifugiamo sotto le palme o sotto la tenda approntata da Suya. Anche a riva i fondali ci riservano la scoperta di pesci incredibilmente colorati.
alidhoo
Dopo pranzo alla scoperta di granchi paguri e altro snorkeling, trascorriamo altre ore su questa bellissima spiaggia affascinati dalla manualità di Suja nello scovare dentro ad un buco nella sabbia, un bellissimo granchio arancione che dopo 2 minuti diventa un’esca per tirare su qualche pesce, come pure creare bellissimi pesciolini con le foglie di palma! Per non parlare delle noci di cocco, che per essere aperte diventano l’attrattiva principale specie per il treenne della comitiva che tenta di ingegnarsi a mo’ di un vero maldiviano! Chiaramete siamo tutti sbalorditi dalla facilità con cui Suja e Idreees con due colpi, aprono una noce di cocco (tutti a provarci dopo ma con scarsi risultati… :-)…)

cocco_ambara

alidhoo2
Torniamo presto oggi perchè alle 5 usciamo nuovamente in barca questa volta per la pesca a bolentino! Trovato il punto giusto, veniamo armati di lenza e filo e distributi nei vari punti della barca. Si sa, la pesca è fatta di attesa e i primi momenti sono lunghi a passare fino a che il primo pesce non abbocca e da lì, chi piu chi meno, tutti tirano su qualcosa!

pesca1

pesca2Fino a che per chiudere la serata, in un momento in cui la pesca sembrava finita, Anna tira su una cernia cosí grossa che lei per prima nel sentire tirare la lenza, aveva creduto fosse uno scherzo!
Rientriamo entusiasti ma anche un pó stanchi: questa giornata ci ha regalato davvero tante sorprese!

Terzo Giorno
In partenza x Bodhumora e nell’attesa di imbarcarci perche non pescare 4 calamari dal molo? E’ così che inizia la nostra giornata di pesca: Suja che prende un amo e tira su con una facilità incredibile 4 calamari. Uno di questi però non si arrende e appena si trova fuori dall’acqua, spara un bel pò di nero, colpendo in pieno uno dei nostri compagni di viaggio!!
Durante la traversata, sempre Suja avvista degli uccelli che volano a pelo d’acqua e così butta in acqua due esche attaccate ad una zatterina di legno che tengono la distanza dalla barca e dopo 5 minuti…….Toh! Ecco che abbocca un bel pesciotto! Questo e i calamari ed ecco fatto il condimento per i noodles di oggi!!!

bora-bora-1Arriviamo a largo di Bodhumora per un pó di snorkeling tra i pesci e… Niente meno che una bella tartaruga!! Nuotarci insieme è davvero una bella emozione!

Bodhumora é una bellissima isola deserta dove a riva l’acqua è così calda e l’odore di zolfo cosí forte che sembra di stare alle terme!
Lasciamo la barca a largo e raggiungiamo via mare la spiaggia. Qui Suja ci mostra gli scorci di questa isola dove le palme a pelo d’acqua la fanno da padrone!bora-bora-2
Per pranzo risaliamo sulla barca dove Alibè ci ha preparato i noodles e arrostito i pesci pescati ieri sera,un pranzo davvero pefetto e che soddisfazione mangiare quello che avevamo pescato!!!

Nel pomeriggio rientriamo, riuscendo a strappare una mezz’oretta in piu in questo paradiso. Questa sera è prevista la serata maldiviana perció tutti col pareo a cena per gustare qualche specialitá. (Noodles al pesce, crêpes con tonno cocco cipolla ed erbette, riso co pesce e fritturine varie sempre a base di pesce)

cena-maldiviana

CONTINUA

Annunci

2 pensieri riguardo “Keyhodoo, Ambara e Hulidhoo”

  1. Cara Paola, ho letto con grande emozione il tuo diario della vacanza maldiviana appena conclusa… Ti volevo ringraziare, perchè mi hai fatto rivivere emozioni fortissime! E’ stata una settimana veramente magnifica! A presto. Cristina.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"Viaggiare ha senso solo se si torna con qualche risposta nella valigia" – Tiziano Terzani "Un indovino mi disse"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: