Bodhumora, Lingua di sabbia e Felidhoo

QUARTO GIORNO
Oggi è l’ultimo giorno di scuola della settimana perció tocca a me alzarmi alle 6:30 e asssitere alla cerimonia di ingresso di tutti i bambini. Molto rigorosi anche in questo ascoltano il discorso, cantano e alzano la bandiera!

scuolaOggi torniamo a Bodhumora. La sosta snorkeling lungo la barriere ci regala una bella nuotata con le tartarughe, dei bellissimi coralli blu e tanti tanti pesci colorati! Risaliamo veloci sulla barca perche Alibe ha avvistato i delfini. Proviamo ad andargli dietro ma loro sono piu veloci e li vediamo saltare e allontanarsi da noi.
La giornata a Bodhumora trascorre tra passeggiate, bagni, giochi con i paguri e un bel pranzo in barca.

bora-bora-4

E guardate un pò che si aggira intorno a noi a riva?? In realtà si allontano velocemente da noi, sono ancora piccoli e (per fortuna) hanno paura!!!

bora-bora-5

Anche le razze ci stanno intorno e cosi qualcuno é tentato e si tuffa per una nuotata con loro.
Nel pomeriggio ahimè dobbiamo rientrare, le ore trascorse su quest’isola saranno davvero indimenticabili. In serata a Keyhodoo passeggiamo con Suja che ci porta a casa sua e assistiamo magicamente alla creazione di una scimmia da una noce di cocco: un intagliatore perfetto!
Per cena con Idrees decidiamo come organizzare gli ultimi due giorni e  ci troviamo tutti  d’accordo per la seconda uscita di pesca al bolentino.

QUINTO GIORNO
Oggi é giorno di preghiera, tutti i bambini sono a casa e cosi Alibè ci accompagna ad Hulidhoo e rimaniamo da soli qualche ora con tanto di provviste e anche due ami per pescare ma sarà davvero dura se non impossibile procacciarsi anche le esche. É san Valentino e sull’isola troviamo tracce di festeggiamenti: foglie di palma intrecciate a forma di cuore, un cuore disegnato con la sabbia, fiori e candele.
Chiaramente come possiamo non scattare foto con questa scenografia??

alidhoo3
Oggi non c’è nemmeno un po di vento e quindi l’unico modo è stare costantemente sdraiata nell’acqua.. O fare snoekeling a riva: un branco enorme di pesciolini da esca stanno lì e fanno acrobazie in aria non appena un carangidi da sotto provano a mangiarne qualcuno. Per tutto il giorno ci fanno compagnia i delfini, qualcuno di noi riesce anche ad avvicinarli sott’acqua e fotografarli mentre saltano.

Al tramonto, la nostra seconda uscita di pesca…guardate che branzino da record è stato pescato! pesca3

SESTO GIORNO
Oggi la nostra destinazione è la lingua di sabbia ma prima come sempre facciamo snorkeling. Oltre ad avvistare una murena dalla sua tana, seguire Suja è davvero una scoperta continua. Ad un certo punto prende in mano un corallo che di sotto é incredibilmente rosso con una stella marina incastonata…uno spettacolo!

Attracchiamo a largo della lingua di sabbia..oggi sara difficile perdersi! Qui Suja ha costruito una bellissima piramide di coralli bianchi, ottima scenografia per scattare un pò di foto su questa striscia di sabbia.lingua-di-sabbia1
A riva ci fanno compagnia i soliti squaletti  e prima di scendere dalla barca avvistiamo anche una murena gigante e uno squalo piuttosto grandicello.. Ma sono tutti innoqui, ci dice Suja, ed effettivamente scappano….
Giochiamo con un granchio scovato in una buca.. Si attacca alla nostra paletta e sembra quasi non volerci lasciare.

lingua-di-sabbia2

lingua-di-sabbia3
Nel pomeriggio rientriamo e ci fermiamo a Felidhoo, capitale dell’atollo. Suja ci accompagna in una passeggiata che attraversa questo paesino di pescatori dove ogni casetta é dipinta di colori accesi. Immancabili qui i negozietti di souvenir che aprono per noi via via che ci passiamo davanti. Alla fine accontentiamo tutti comprando qualcosa da tutti.
L’ultima sera a Keyhodoo ci regala finalmente un bellissimo tramonto……

tramonto
…..una buonissima cena maldiviana e un’ultima passeggiata per le stradine di Keyhodoo.

ultima-sera

SETTIMO GIORNO
Oggi dobbiamo ripartire ma visto che abbiamo un pò di ore prima di imbarcarci verso Male, trascorriamo la mattina ad Hulidhoo per goderci queste ultime ore di mare maldiviano.
Dopo pranzo partiamo con la barca veloce e per non farci mancare niente, depositiamo i bagagli all’aereoporto, attraversiamo il canale con un traghetto veloce e via verso il mercato del pesce di Male!!

male

Decolliamo da questa meravigliosa terra, dal popolo generoso che abbiamo conosciuto…… Grazie a Suja, Idrees, Alibè, Ari e tutti coloro che hanno contribuito a rendere questa settimana così…ALTERNATIVA!!!

Annunci

2 pensieri riguardo “Bodhumora, Lingua di sabbia e Felidhoo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"Viaggiare ha senso solo se si torna con qualche risposta nella valigia" – Tiziano Terzani "Un indovino mi disse"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: