Hot Spring -> Keystone

La strada che percorriamo oggi ci fa attraversare il Wind Cave, lunghe e interminabili distese interrotte solo da mandrie di bufali che in certi punti ostruiscono anche la strada. Questa tappa sarà molto ricca, concluderemo con il monte Rushmore che non vedo l’ora di vedere,.

wind_cave
Una sosta merita la Four Mile Western Town, una vecchia cittadina western ricostruita con i suoi saloon, la banca e gli hotel. All’ingresso forniscono dei registratori in lingua italiana (con tanto di musicassette) che descrivono le varie ambientazioni.

four-mile-old-west-town

Proseguiamo verso il Crazy Horse, la scultura nella roccia di Cavallo Pazzo rimasta incompiuta e alta circa 180 metri.
Rimaniamo dalla prospettiva del Visitor Center per ammirare la grande testa del capo Oglala che guidò il successo dei suoi al Little Big Horn. Cavallo pazzo infatti è in sella al suo destriero indicando con il braccio la strada al suo popolo. È possibile fare dei tour con un bus per avvicinarsi alla scultura ma la bellezza di questa opera si ammira molto meglio da lontano. Soprattutto è molto d’impatto il contrasto fra la copia della scultura in pietra bianca e sullo sfondo l’opera ahimè rimasta incompiuta

cavallo-pazzo

Attraversiamo il Custer Park facendo simpatici incontri con degli asinelli a caccia di carote

_DSC0278

che suscitano molta curiosità soprattutto nei bambini e proseguiamo con una bella passeggiata al lago Sylvian, affollatissimo di americani a fare il bagno. _DSC0304Bellissimi gli scorci fra le pietre e i massi posti lungo la riva di questo lago.

In serata al tramonto, giungiamo al famoso monte Rushmore (il parco sappiatelo è aperto fino alle 9 di sera).
La strada che percorriamo per raggiungerlo, ci consente di conquistarne la vista piano piano, tra tornanti, gallerie e overlook mozzafiato. _DSC0293

Il monumento rimasto anche questo incompleto raffigura le facce di 4 presidenti: Washington, Jefferson, Lincoln e Roosvelt, cioè i due padri fondatori degli Stati Uniti, il liberatore degli schiavi e il cowboy presidente che sbarcò a Cuba e la liberò dalla dominazione spagnola.
Molto piacevole da percorrere il President trial, un anello che permette di ammirare da sotto le facce dei presidenti. Facile da fare anche a piedi per un bimbo piccolo ( il nostro di 1anno e mezzo lo ha fatto) o ancora meglio con lo zaino porta bimbi!

monte-rushmore

Tappa per dormire a Keystone, piccola cittadina a ridosso del monte Rushmore dove però troviamo un pò di vita, negozi e ristoranti… Anche qui però ricordatevi di andare a cena presto.. Noi, gli italiani, che ci presentiamo alle 20:30, dobbiamo come sempre implorare di poter cenare… 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"Viaggiare ha senso solo se si torna con qualche risposta nella valigia" – Tiziano Terzani "Un indovino mi disse"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: