Archivi tag: idee

Gennaio….tempo di …..

Settimana bianca!! O meglio, inizia il periodo in cui arriva o in alcuni posti è già arrivata la neve e i cultori dello sci hanno già prenotato week end più o meno lunghi o intere settimane da dedicare al sali scendi dalle piste!

Allora tornando indietro allo scorso anno, ci eravamo chiesti dove andare considerando un marito sciatore (ma di quelli seri … che sono sulle piste alle 8 di mattina e ci rimangono fino alle 4-5 del pomeriggio), un bambino piccolo non ancora in età da sci ma appassionato di neve, una mamma che gli scii ai piedi non li ha mai messi e che forse-ma non è detto- proverà ad indossarli più in là, magari al campetto scuola quando ci andrà il suo bambino (con la differenza che molto probabilmente lei al campetto scuola ci rimarrà in eterno!!! :-).. )

Perciò viste le premesse, avevo cercato come prima cosa i cosidetti family hotel… belli, bellissimi, dotati di ogni confort per l’intrattenimento dei bambini dentro e fuori, con tanto di animatrici per i più grandicelli (dai 3-4 anni in su) e di distrazioni di pure relax per le mamme. Peccato solo un pò cari….e comunque solo in destinazioni molto rinomate.

Siccome invece cercavamo un posticino un pò più tranquillo, sulle Dolomiti, vicino agli impianti, cerca che ti cerca, abbiamo scelto Vigo Di Fassa. Devo dire che la scelta è stata azzeccata, seppure il nostro albergo non avesse grandi intrattenimenti per i bambini così piccoli: comunque in pieno centro, buona la cucina e soprattuto ottimo il servizio navetta da lì all’impianto che porta al Ciampedie (in qualsiasi orario, c’è a disposizione il numero di cellulare del ragazzo che guida il pulmino e si può chiamare liberamente nel caso non fosse già dove vi trovate!)

Sinceramente ero un pò diffidente a trascorrere diversi giorni in un posto del genere, sapendo gli sciatori del gruppo impegnati tutto il giorno sulle piste. Pensavo che io e il mio piccolino di 2 anni ci saremmo annoiati e invece…… è stato l’esatto opposto. Tutte le mattine verso le 10 siamo saliti con la funivia al rifugio Ciampediè e altro che solo piste da sci….

valfassa3

Infatti oltre a 2 bei rifugi c’è un bellissimo parco giochi per bambini (gratis l’ingresso per chi alloggia in alcuni alberghi, per esempio il nostro!) con animazione e tantissime attrazioni e giochi per tutte le età!

valfassa2

E così eccoci catapultati a giocare con secchielli, palette, scivoli, gonfiabili, casette, tappetini elastici e tanto altro fino a che la fame e la voglia di un pò di calduccino non ci portavano ad entrare nel rifugio. Vi consiglio anche il giro in motoslitta che propongono gli animatori. Per i bambini piccoli è un vero spasso (questo però è extra e si deve pagare un biglietto, 7€ per un adulto e un bambino piccolo)

valfassa1

Per i bimbi più grandi (dai 3 anni), alle 10 ( c’è anche un secondo turno) parte dal parco giochi la moto slitta che porta i bambini non ancora in età da maestro di sci, al campino scuola accanto al parco. 2 ore di giochi con gli sci ai piedi, insieme agli animatori per inizare a familiarizzare con la neve…

Per la pausa pranzo, il Ristorante Bellavista davanti al parco è la soluzione ideale, primi e secondo abbondanti e un pò di relax al caldo sono proprio indispensabili. Considerate anche che specie i bambini piccoli (il mio avea 2 anni) seppure eccitati dal parco giochi, sentono più fatica per via dell’altitudine e ad un certo punto crollano e hanno bisogno di riposarsi un pò!

Per la sera, se non siete troppo stanchi, prima di cena vi consiglio un giretto a Pozza di Fassa, Moena o Canazei, tutte raggiungibili in poco tempo da Vigo di Fassa e piacevoli per una passeggiata pre-cena!

Se avete qualche destinazione a misura di bambino da consigliare, fatemi sapere….quest’anno non più ma il prossimo non mancheremo!! 😉

Annunci

Viaggetto per le feste

Quale periodo migliore per organizzare un piccolo viaggetto se non le lunghe ( non per noi) vacanza natalizie?
Allora ecco che da settimane si sentono scambiare idee, si naviga su trip advisor, si chiede agli amici, si prenota ….e se c’è chi sceglie le cittá d’arte e chi le mete al caldo, noi facciamo per una volta i tradizionalisti…. Non appena avremo superato il caos e l’impegno dei cenoni, ce ne andremo nella cittá che non passa mai di moda: Roma! Un pò per la casa della nonna-bisnonna che ci invoglia, un pò per gli amici da salutare e un pò perchè Roma sotto le feste ci è sempre piaciuta!
Ora… Proprio perchè ci siamo stati tante volte e proprio per evitare ( o alternare) le tradizionali passeggiate in via del corso, piazza di Spagna, piazza Navona&co…. Conoscete qualche angolo della cittá che mi consigliereste di visitare??? E soprattuto conoscete una di quelle belle rosticcerie dove calzoni fritti e crocchette la fanno da padrone?o forse avete un suggerimento per una delle migliori cacio e pepe della cittá???
Aspetto i vostri preziosi consigli e poi quando sarò vi terrò aggiornati sui miei spostamenti e le nuove scoperte!

Avete già pensato a…

CAPODANNO???

Noi no….cioè SI e visto gli investimenti già fatti in biglietti aerei e soggiorni per il 2014, abbiamo rinunciato alla girovagata all’estero per l’ultimo dell’anno (resteremo in patria ma di questo se ne riparlerà più avanti)

Però visto che il periodo è sempre stato, fin dai tempi in cui girovagavo con mamma e papà, oggetto di viaggio all’estero, ecco alcune idee che bene si prestano ai pochi giorni che di solito ci si riesce a ritagliare intorno all’ultimo dell’anno.

(l’ordine è puramente causale)

LISBONA: 4 giorni sono ideali per conoscere questa città. In questo periodo di solito si rischia di trovare freddo, soprattutto per il vento forte che tira in città, ma nel centro si gira bene (tutt’al più per scattare una foto alla Torre di Belém, vi metterete un pò di sassi nelle tasche del giubbotto 🙂 ..)

PRAGA: più difficile trovare voli  a prezzi competitivi, non ci sono molte low cost che la raggiungono ma anche qui 4 giorni vanno bene per passeggiare sul Ponte Carlo, girare per le vie di Kafka e perchè no  visitare qualche castello nei dintori. La città degli innamorati, come è chiamata, ha l’atmosfera giusta, un pò di nicchia per trascorrere qualche giorno. Da non perdere il quartiere ebraico di Josefov, uno dei più antichi d’Europa

VIENNA: fredda si, ma romanticissima con le luci e gli addobbi di Natale. Se volte visitare molti musei, allora 4 giorni non vi bastano ma se vi “accontate” del castello di Schönbrunn e qualche altro museo tipo quello di Sissi allora vanno più che bene! Impagabile mangiare una mini saker di Demel al caldo del suo bellissimo caffè oppure preparata al momento nel chiosco allestito per la notte di Capodanno o ascoltare il Concerto di Capodanno direttamente in piazza. Per non parlare del bellissimo spettacolo tutto ad opera di comunissimi cittadini che per mezzanotte formando un cerchio nella piazza del Duomo di S.Stefano sparano fuochi&co dando segno di estrema civiltà

BERLINO: fredda, fredda, molto più fredda di Vienna. Coraggioso affrontarla per Capodanno ma anche qui l’atmosfera che si respira in quei giorni è magica. Passeggiare per il Viale Unter den Linden passando da uno stand all’altro, da un vin brulè ad un boccale di birra con tanto di salsiccia arrosto per affrontare il gelo della notte dell’ultimo dell’anno e poi ritrovarsi (o quasi perchè vista la gente che c’era noi non ci siamo arrivati) a brindare sotto la porta di Brandeburgo vuol dire vivere Berlino.

MAROCCO: se avete qualche giorno in più (circa 7) e avete voglia di stemperarvi dal freddo inverno, una settimana per fare il giro delle città imperiale fa al caso vostro. E’ possibile scegliere fra vari tour operator che offrono all’incirca lo stesso giro (Fez, Casablanca, Rabat, Marrakech&co), noi avevamo optato per Francorosso con l’offerta più lowcost. Ho amici che ci sono invece andati senza tour organizzati e si sono trovati comunque bene. Passeggiare per le migliaia di vicoli che compongono la medina di Fez o perdersi nell’atmosfera della piazza di MArrakech tra incantatori di serpenti e venditori di spezie e fare un pò di shopping nei souk delle città è un ottimo capondanno alternativo!!

 

E voi dove state pensando di andare a Capodanno??