Archivi tag: Svizzera

Facciamo una passeggiata a Zurigo?

Oggi ho deciso di portarvi a Zurigo perchè prima o poi vi potrebbe capitare di fare scalo nell’aeroporto di questa città con qualche ora di attesa e potreste cogliere l’occasione per fare due passi in centro.
A me era già capitato qualche anno fa, mentre il mese scorso ci sono ritornata per lavoro e, avendo una serata libera, ne ho approfittato per fare una bella passeggiata per le vie del centro.
E’ vero che non ci sono stata con mio figlio, ma voglio proporvela perchè è una passeggiata assolutamente alla portata dei più piccoli, anche con i passeggini e comunque un’ottima alternativa ad una lunga e noiosa attesa in aereoporto. Ho trovato la città così calma, serena e silenzionsa che, essendo partita proprio nel giorno dell’attentato all’aereporto di Bruxelles, mi ha assolutamente tranquillizzata e la passeggiata che ho fatto mi ha dato completo conforto dopo le tensioni accumulate inevitabilmente nei due aeroporti che avevo attraversato in giornata.

La facile raggiungibilità del centro in poco tempo è chiaramente possibile per l’alta efficienza dei mezzi pubblici della città. Il taxi non ve lo consiglio, viste le tariffe applicate, mentre treni e autobus hanno, si un costo del biglietto più alto rispetto alla media a cui siamo abituati, ma sicuramente più sostenibile dei taxi.

Alloggiavo in uno dei grandi alberghi vicini all’aereoporto e quindi anche per poter mangiare qualcosa di diverso dalle grandi catene di fast food vicine, ho deciso di andarmene in centro.  Su suggerimento di una delle gentili signorine della reception, ho usufruito dello shuttel dell’hotel che andava e veniva dal terminal (già preso infatti per fare il traggitto aereoporto-hotel) e sono tornata in aereoporto e da qui mi sono diretta verso la stazione dei treni sotterranea.
Acquistando il biglietto a/r di 13,20CHF si raggiunge il centro città in appena 10/15 minuti, dipende da quante fermate intermedie farà. Non c’è ovviamente da correre, perchè la frequenza di questi treni è davvero alta.

Arrivata alla stazione, peraltro bellissima, ho cercato subito una mappa della città (affacciatevi nell’info point e scoprirete tanto materiale turistico a portata di mano e gratis, oltre che persone molto gentili a rispondere alle vostre domande). Uscendo dalla stazione, ho superato il ponte e segito la via Limmatquai, in direzione del centro, e quindi il canale che poi sfocia nel grande lago. Qui la luce è via via calata regalandomi uno spettacolo di romanticismo assoluto.

Zurigo

In questo tratto ho alternato il lungofiume con le strade parallele dello shopping zurighese, ovviamente tutto al di fuori dalla mia portata, ma un pò di belle vetrine non fanno mai male.

Arrivata davanti alle torri della chiesa Grossmunster, ho attraversato nuovamente il ponte verso la Fraumunster, la chiesa più famosa della città per le 5 vetrate dipinte da Chagall per tornare indietro.
Lo spettacolo da entrambe le sponde è stato incantevole con le luci degli edifici che si riflettevano nell’acqua, gente mano nella mano a passeggio e qualche fotografo professionista a cogliere  degli scatti davvero unici.

In questa zona, i miei colleghi zurighesi mi avevano consigliato un posticino per cena a prezzi contentui, il Zeughauskeller, un grande pub all’interno di una vecchia armeria (e si intuisce dai numerosi oggetti appesi alle pareti) dove è possibile gustare le specialità zurighesi accompagnate da un bel bicchiere di birra. Il locale si trova appena dietro la Fraumunster,  è parecchio frequentato ma siccome i tavoli vengono condivisi mettendo insieme i clienti in base alla necessità, si mangia velocemente. Ho assaggiato il wurstel alla zurighese…che ve ne pare?  

 wurstel alla zurighese 
A me viene l’acquolina in bocca solo a rivedere la foto.

Ritornando indietro verso la stazione, mi sono poi persa in un dedalo di vicoletti tortuosi davvero caratteristici. Anche se era tardi, la città era talmente tranquilla e silenziosa che camminare dopocena è stato davvero piacevole.

Il giro che vi ho illustrato si fa tranquillamente in un paio di ore (esclusa la sosta al pub) quindi se passate di qui e avete un pò di tempo, tenete in considerazione la possibilità di fare un giretto in centro a Zurigo!

Annunci